1970
DOI: 10.19130/iifl.nt.2010.28.2.360
View full text | Cite
|
Sign up to set email alerts
|

Abstract: Non può non creare entusiasmo nel mondo degli antichisti e Della filosofia in toto la comparsa di nuovi frammenti che sono in grado di riaprire nuovi spiragli interpretativi. È il caso di Empedocle, che con il ritrovamento e la successiva pubblicazione nel 1999 del Papiro di Strasburgo (Martin A.-Primavesi O., L’Empédocle de Strasbourg (P. Strasb. gr. Inv. 1665-1666), introduction, edition et commentare, with an English summary, Strasbourg-Berlin-New York, 1999) è stato oggetto di un rinnovato interesse che ha… Show more

Help me understand this report

This publication either has no citations yet, or we are still processing them

Set email alert for when this publication receives citations?

See others like this or search for similar articles