2011
DOI: 10.1590/s0101-31732011000400008
View full text |Buy / Rent full text
|
Sign up to set email alerts
|

Abstract: Potevo essere me stessa -ma senza stupore, e ciò vorrebbe dire qualcuno di totalmente diverso. (W. Szymborska, Nella moltitudine) RIASSUNTO: Per il primo Wittgenstein etica ed estetica erano tutt'uno. Scopo del saggio è fornire un'interpretazione di questa concezione. Esaminando il modo in cui è proposta nel Tractatus e considerando alcune annotazioni dei Quaderni 1914-1916 si evidenzia che l'unità di etica ed estetica è in un modo di vedere il mondo per cui esso non appare come fonte di limitazione. L'etica è… Show more

Help me understand this report

This publication either has no citations yet, or we are still processing them

Set email alert for when this publication receives citations?

See others like this or search for similar articles